Domenica a Tratalias

images

[Redazione Ondecorte]

Musica antica e devozione in uno dei monumenti più rappresentativi dell’architettura romanica in Sardegna: domenica pomeriggio (29 dicembre), la cattedrale di Santa Maria di Monserrat, nell’antico borgo di Tratalias (Provincia di Carbonia-Iglesias), è la cornice perfetta per la Messa Gregoriana celebrata dal vescovo di Iglesias, monsignor Giovanni Paolo Zedda, con i sacerdoti della Diocesi e con i canti gregoriani monodici eseguiti dai Cantori della Resurrezione diretti da Antonio Sanna.

L’appuntamento, con inizio alle 17, è proposto dall’associazione culturale Cuncordia con il contributo del Comune di Tratalias per la celebrazione degli ottocento anni della chiesa fondata nel 1213.

downloadA precedere la Messa, alle 16, una conferenza dello storico dell’arte Gianni Murtas. Fondati nel 1986 a Porto Torres su iniziativa di Antonio Sanna, I Cantori della Resurrezione si sono imposti presto all’attenzione della critica e di enti concertistici di prestigio. Cantano musica corale di ogni tempo con particolare predilezione per il gregoriano, il rinascimento e il barocco, ma anche compositori contemporanei hanno scritto per loro.

Il coro di voci bianche nato nel 1986 è diventato gruppo gregoriano nel 1994, mentre nel 1997 sono nati il coro misto e il gruppo madrigalistico formati da giovani cantori che studiano in particolare il repertorio rinascimentale-barocco e contemporaneo.

Tenendo presenti nella prassi esecutiva le figure neumatiche degli antichi codici come veicolo per la proclamazione consapevole del testo, il gruppo gregoriano studia e propone la monodia e la polifonia medioevale, in particolare di Hildegarda di Bingen, del codice di Las Huelgas e dei codici liturgici del XII-XIV secolo conservati a Oristano (Sardegna). Oltre ad aver tenuto diversi concerti in Italia e all’estero, il complesso vocale turritano ha realizzato sacre rappresentazioni e partecipato con successo a diverse edizioni del “Canto delle Pietre” (Lombardia, Piemonte, Marche. Sicilia, Canton Ticino, Sardegna). Al suo attivo due cd di canto gregoriano lodati dalla critica, “Ad te levavi” e “Resurrexi”.

Commenti

commenti

Autore: OndeCorte

Condividi su