I nuovi progetti dell’associazione Elettra

[Alessandra Musone]

L’Associazione Culturale Elettra ritorna in campo con nuovi progetti, nuove idee e con rinvigorita sinergia per nuovi eventi di prevenzione primaria in collegamento con le Istituzioni presenti i sul nostro territorio.

Arrivo ora da un briefing con altre realtà associative, belle, dinamiche e propositive. Si prospetta un anno intenso di attività culturali volti anche al reinserimento per le categorie più fragili. I fondi sono pochi ma a noi tecnici del sociale piace scommettere su nuove collaborazioni aperte al nuovo e alle scommesse.

Intanto nell’augurarci di essere di aiuto con le nostre attività di informazione spolveriamo le finalità di Elettra e della sua mission. La finalità dell’associazione culturale Elettra è di valorizzare percorsi femminili sulla Salute Mentale delle Donne e creare comunicazione tra le diverse realtà operanti a livello Nazionale .

Offriamo uno sguardo dedicato alla Donna sulla Salute Mentale attraverso raccolta di idee, contributi, esperienze ,materiale scientifico al fine di veicolare tutte le informazioni acquisite verso un’unica banca dati sulla Salute Mentale Femminile.

Il progetto nasce dal bisogno di rispondere alle nuove e molteplici esigenze informative sulle questioni collegate alla fragilità mentale delle donne.• promuovere e divulgare la cultura sulla SMG;
• contribuire alla diffusione del patrimonio documentale prodotto e acquisito dalle diverse partnership
• valorizzare tutta la documentazione prodotta e acquisita
• accrescere il patrimonio documentale posseduto dal Centro Nazionale Documentazione sulla SMG;
• raccogliere ed inserire on-line i dati bibliografici acquisiti
• promuovere e diffondere i servizi del Centro con attività interbibliotecarie e creazione di eventi culturali
• fornire ad ogni singola Associazione, Ente collaborante un’analisi del proprio patrimonio; documentale che permetta di definire le migliori soluzioni per il suo futuro;
• valorizzare e rendere fruibili i patrimoni documentali.

La fragilità psichica delle donne non è un mondo estraneo. Richiamare il proprio potere di conoscenza diventa oggi alternativa possibile e praticabile.

Associazione Elettra su Facebook

Commenti

commenti

Autore: OndeCorte

Condividi su