Ificrate & i suoi Peltasti

[Redazione]

Mercoledi 22 Agosto, al tramonto, nella splendida cornice di Porto Ferro – ospiti del baretto – “raid” di “Ificrate & I suoi Peltasti “. Ificrate & i suoi peltasti e un progetto di teatro-canzone puntadito, nasce nel 2013 e si sviluppa all’interno del CSOA PANGEA (ex bocciodromo occupato a Porto Torres). Lo spettacolo, analizza attraverso la canzone popolare, un preciso periodo storico, quello che va dalla seconda metà dell’Ottocento fino ai primi anni della seconda metà del Novecento. La scelta del repertorio, è frutto di una attenta ricerca e selezione, ha privilegiato un percorso storico e prestato maggiore attenzione a quelle tematiche che anche ai giorni nostri si dimostrano di forte attualità (diritto alla casa, autogestione e indipendenza dei popoli, lotta al Potere e alle convenzioni, la canzone d’autore). Inizialmente formato da tre elementi: pianoforte|gran cassa, contrabbasso, chitarra, diventa con il passare del tempo un gruppo corale. La presenza del coro caratterizza fortemente il progetto; poiché è composto da non professionisti del settore: muratori, artigiani e in generale esperti dell’arte di arrangiarsi, che svolgono la funzione rappresentatrice scenica del Popolo. In secondo luogo, rivelano la funzione socio- antropologica che sta alla base dello stesso. Spiega cosi’ Liberato Perantoni corista del gruppo: E’ stata nostra intenzione sin dalle origini, quella di affrontare la messa in scena in maniera ironica, pur non dimenticando l’universalità delle tematiche. Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo ideato dei personaggi e dei travestimenti che a nostro avviso valorizzano e favoriscono la fruizione e la ricettività del repertorio, troppo spesso rivisitato in maniera antiquata.

Commenti

commenti

Autore: OndeCorte

Condividi su