Incontro per sostenere Walter Piludu

vita_giovani_idv[Antonello Murgia, Gisella Trincas, Roberto Loddo]

Come deciso nell’ultima riunione di coordinamento del Mese dei Diritti umani, abbiamo deciso di rivederci lunedì 16 febbraio alle 18.00 presso la sede dell’ASARP per riprendere il discorso sulle tematiche del fine vita, partendo dalla lettera aperta di Walter Piludu.

L’intenzione è di organizzare un convegno per il 28 marzo nel quale discutere con esperti del settore (giurista, esperto di bioetica, altri?) sui vari aspetti del problema. A chi appartiene la titolarità della vita umana? All’individuo? Allo Stato? A Dio? Fino a che punto arriva la titolarità? E’ eticamente accettabile una titolarità completa? In base a che cosa lo si decide? E se non è accettabile, non lo è mai oppure c’è un limite oltre il quale lo diventa?
E’ già stato sentito, come giurista, Daniele Piccione il quale ha già dato una disponibilità di massima a partecipare; alcuni altri contatti sono in corso, fermo restando che siamo ancora in una fase interlocutoria e chiunque può fare le proposte che ritiene.
Confidiamo in una partecipazione vasta delle associazioni aderenti al Mese dei Diritti, sia perché il diritto alla vita è il primo dei diritti, senza il quale non si pone il problema della esigibilità degli altri, sia perché ci farebbe piacere cogliere l’occasione per discutere dell’utilità o meno e della fattibilità di una “spalmatura” delle attività di questa nostra rassegna su buona parte dell’anno.

Cordiali saluti
Antonello Murgia
Gisella Trincas
Roberto Loddo

Commenti

commenti

Autore: OndeCorte

Condividi su