La guerra mediatica dell’impero

potere[Antonello Boassa]

Il Potere, qualsiasi Potere, per vincere sul campo ha bisogno di conquistare le menti, di rendere credibile e giusta la sua lotta , di individuare obiettivi che mirino ad assicurare benessere e pace . E tanto più il Potere si fonderà sull’arbitrio tanto più necessiterà di un fronte articolato e vasto di strumenti che sappiano dare ragione delle operazioni messe in atto . Ai giorni nostri tutto può “far brodo”. Non solo giornali , televisioni , internet , cinema , libri , documentazioni “scientifiche” . Anche sport , concorsi di bellezza , gossip , festival letterari …E un ruolo fondamentale dovrà essere svolto dagli opinion makers ,sopratutto se ben pagati .
Perchè un tale lavorio mediatico abbia possibilità di successo è d’obbligo una base ideologica ampiamente diffusa che sappia essere di sfondo ad una grande varietà di stili di vita e di concezioni del mondo apparentemente contrastanti .
Nell’Occidente in particolare , tale base è data dalla convinzione per fede (razionalizzata naturamente come accettazione di una realtà evidente o come teorizzazione “scientifica”) dell’inevitabilità del modo di produzione capitalistico e della società a conduzione borghese come l’unico modello storicamente possibile . Va da sè che una tale introiezione ideologica comporta l’assunzione di valori quali il libero mercato (e anche il suo opposto : il protezionismo) , l’accaparramento privatistico dei beni produzione e conseguente concentrazione delle ricchezze , la sottrazione del plusvalore , la speculazione bancaria e borsistica , la difesa degli interessi dello stato con la militarizzazione e con la guerra . Valori che giustificano a cascata altri valori : la giustezza dei privilegi della ricchezza ritenuti frutto dell’intelligenza e dell’impegno , la giustezza perciò di un mondo diviso tra classi abbienti e classi non abbienti , tra Paesi ricchi e paesi poveri …
Perchè un modello di produzione allo stato attuale avviato verso la sua ultima fase , la sua più degenerativa , possa essere ritenuto credibile da grandi masse , proprio ora che si sta rendendo sempre più feroce con le sue guerre spietate e con la devastazione ambientale , è assolutamente necessaria una guerra mediatica a tutto campo in cui poter sfoderare un incredibile campionario di ipocrisie , di menzogne , di false prove , di occultamenti come cercheremo di documentare con qualche esempio nei post successivi.

Commenti

commenti

Autore: OndeCorte

Condividi su