Passare guardando o attraversare vivendo?

di Marina Paola Greco

Volere volare: volere viaggiare. Fuggire dalla quotidianità, andare verso mete sconosciute in un crescendo di emozioni, alla scoperta degli altri e di noi stessi, a prescindere dal dove: questo è volare.
Assaporare culture diverse, luci, colori, suoni, odori: questo è attraversare vivendo, diverso dallo sguardo fugace che corre sui paesaggi.
Esplorare è sentirsi realmente parte del mondo, è uscire dal proprio guscio, è guardare il celo da mille angolature diverse.
Provare il caldo africano e lo sguardo che si perde nel deserto, la incessante pioggia londinese, i lunghi silenzi dei laghi norvegesi…e non basta mai. Ogni angolo è una scoperta, ogni volto suscita curiosità, ogni profumo viene custodito per poi tornare all’improvviso, riportando alla mente tutte quelle infinite sensazioni.
La scoperta è crescita, ma ci vuole arte nel viaggiare: ”Se la nostra esistenza si svolge all’insegna della felicità, forse poche cose meglio dei viaggi riescono a svelarci le dinamiche di questa impresa completa di tutto il suo ardore e di tutti i suoi paradossi… veniamo così inondati di consigli sul dove, ma poco o nulla ci viene domandato circa il come e il perché del nostro andare. Eppure l’arte di viaggiare pone una serie di interrogativi niente affatto semplici o banali e il cui studio potrebbe modestamente contribuire alla comprensione di ciò che i filosofi greci indicavano con la bella espressione eudaimonia, ovvero felicità”(Alain de Botton)”.
Saper viaggiare è anche osservare tutti i giorni i luoghi in cui abitiamo e che forse non siamo capaci di indagare con lo stesso sguardo attento. L’esplorazione è riscoperta: è una persona che si è sempre ritenuta banale e che all’improvviso cambia volto, è la solita spiaggia che questa estate sembra più bella, è il ragionamento che cambia di continuo colore.
Così Alain Proust: “La vera scoperta non consiste nel trovare territori nuovi, ma nel vederli con occhi nuovi” .

Commenti

commenti

Autore: OndeCorte

Condividi su