Sciopero dei lavoratori Tv 5Stelle

Logo_5StelleSardegna_400x278[Redazione]

 

I dipendenti dell’emittente televisiva 5 Stelle Sardegna, giornalisti tecnici e amministrativi, a seguito dell’incontro con la proprietà svoltosi questa mattina hanno deciso di proseguire nello sciopero in assenza di garanzie sul pagamento degli stipendi arretrati. L’assemblea dei dipendenti,all’unanimità, ha proclamato altri due giorni di sciopero per domani, sabato 28 e lunedì 30 giugno dal momento che , nel corso dell’incontro con l’editore Gianni Iervolino, è emersa in modo chiaro l’indisponibilità da parte della proprietà a versare neanche una mensilità delle ormai quasi quattro arretrate. La protesta, evitata per lungo tempo con grande senso di responsabilità dei redattori e del coordinatore del telegiornale, dai tecnici e dagli amministrativi si rende necessaria per l’ormai insostenibile situazione economica legata al mancato pagamento degli stipendi. I giornalisti di 5 Stelle Sardegna attendono il pagamento degli stipendi di marzo,aprile e maggio mentre stanno per maturare anche le spettanze del quarto mese , giugno . All’estrema precarietà non più sostenibile si aggiunge l’incertezza sui tempi di pagamento della quota spettante all’Inps ferma al dicembre 2013.

Commenti

commenti

Autore: OndeCorte

Condividi su